mercoledì 18 gennaio 2012

Un pizzetto conturbante

Dietro quell’aria da giovane studentello, pulito e quasi innocente (con quegli occhiali così rassicuranti) si cela l’ormai noto Karim Sabaheddine, ovvero Zenza Raggi. Nato a Casablanca, Marocco, classe 1970, il nostro calca le scene del porno ormai da diciassette anni, cioè da quando ne aveva 24. Ha lavorato per molte case di produzione tra le più prestigiose come la francese Marc Dorcel o, in Italia, per (e con) Rocco Siffredi. Le sue principali doti? Un fisico asciutto, la carnagione olivastra, capelli neri che in molti film porta lunghi (sciolti o raccolti in una piccola coda sulla nuca) e - quasi sempre - l’inconfondibile pizzetto che circonda le sue labbra carnose. E, ovviamente, un grosso cazzo circonciso e dei coglioni perfettamente proporzionati. Ufficialmente si tratta di 23 centimetri di uccello ma si sa, queste cifre sono spesso gonfiate. Di sicuro per lunghezza e spessore, gli si può assegnare una misura XL. Tuttavia, ciò che più sorprende di questa ormai ex giovane promessa del porno, non sono le dimensioni della sua terza gamba, ma la prestanza fisica, la scioltezza nei movimenti, l’elasticità del corpo. In questo video, per esempio, lo vediamo alle prese con Kelly Trump.
Però sorpresa. Lo sapevate che, presumibilmente all’inizio della sua carriera, Zenza girò anche una scena in cui si masturba, ad uso e consumo del pubblico gay?
Zenza Raggi si masturba

Nessun commento:

Posta un commento